Facoltà del Giudice e non del CTU di determinare i poteri dell’A.d.S. pur con minima motivazione

Share Button

La Corte di Cassazione, Ia Sez. Civile, con Ordinanza 4266 depositata il 19 febbraio 2020 ha stabilito che è facoltà del Giudice di determinare i poteri dell’Amministratore di Sostegno, anche discostandosi dalle indicazione suggerite dal CTU, seppur con la necessità di una anche minima e sommaria motivazione a sostegno della decisione.

Leggi tutto

I poteri del Giudice Tutelare sul rifiuto alle cure mediche, secondo la Corte Costituzionale

Share Button

La Corte Costituzionale, con ordinanza del 20 marzo 2019 (n. 144), ha dichiarato non fondate le questioni di legittimità costituzionale dell’art. 3, commi 4 e 5, della legge 22 dicembre 2017, n. 219 (Norme in materia di consenso informato e di disposizioni anticipate di trattamento), sollevate, in riferimento agli artt. 2, 3, 13 e 32 della Costituzione, dal giudice tutelare del Tribunale ordinario di Pavia.

Leggi tutto

Sovraindebitamento del beneficiario di Amministrazione di Sostegno

Share Button

Il Tribunale di Torino (nella persona del dott. Bruna Conca), con una recente sentenza dello scorso 29 dicembre 2018, ha concretizzato un interessante precedente in materia di percorribilità della procedura di sovraindebitamento ex L. 3/2012 in materia di Amministrazione di Sostegno.

Leggi tutto